La regione dell’avambraccio, al di sotto del muscolo supinatore breve, è quella in cui il nervo radiale risulta più frequentemente soggetto a traumi e a compressione.

Come si riconosce?

Il paziente presenta dolore nei movimenti del gomito e progressivo disturbo di forza nei movimenti di estensione del polso e delle dita fino ad arrivare all’atteggiamento della cosiddetta “mano cadente”.
Per la diagnosi si effettua un esame clinico ed elettromiografico.

Trattamento

L’intervento chirurgico consiste nell’esplorare e decomprimere il nervo al di sotto del muscolo. La procedura viene eseguita con un’anestesia somministrata in prossimità di un plesso nervoso mentre il paziente è sveglio.
Il miglioramento sul dolore è rapido mentre il deficit motorio richiede un trattamento fisioterapico.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Nome

Indirizzo email

Oggetto

Richiesta